La tentazione di essere felici

La tentazione di essere feliciQualcuno potrebbe obiettare che essere felici è una voglia, e non una tentazione. Ma seguardiamo certi modelli di vita o di prodotti che ci vengono propinati quotidianamente siamo erroneamente indotti a pensare che solo così si è felici e si è tentati di esserlo in questo modo.

Però non è questo il luogo per spicciole dissertazione filosofiche. “La tentazione di essere felice” è un ottimo libro di Lorenzo Marone, edito da Longanesi, che vi consiglio con sincero entusiasmo. Ha tutte le premesse per un buon successo editoriale. Questo libro, che ha anche la giusta lunghezza, è come un Centro Commerciale, dove potrete trovare di tutto: dalle problematiche della terza età al rapporto fra genitori e figli (e nipoti), dai rapporti con i vicini di casa alle violenze domestiche, dall’omosessualità al tradimento, dall’amore al dolore. Il tutto è miscelato con maestria in giuste dosi che non si sovrappongono l’un l’altra ma si amalgamano in maniera squisita rendendo la lettura un vero piacere, anche nei passaggi più amari e dolorosi. Anche la figura dell’anziano protagonista non è né patetica né negativa come lo stereotipo con cui generalmente viene presentata.

Tutto il senso del libro, che si può leggere da soli, si può regalare, o si può leggere in gruppo per potersi poi confrontare, è descritto nell’ultima riga. Ma stavolta fatemi contento: non andate leggerla subito. Tanto non c’è nessun maggiordomo colpevole.

Buona lettura.

Nicola Baldi

Dite la vostra