Le ali della sfinge

Le ali impalpabili di una farfalla spiccano sulla spalla di una sfortunata giovane donna dalLe ali della sfinge corpo esile, bello, flessuoso.

Salvo Montalbano con il piglio, la sagacia, la professionalità suoi propri procede senza troppe esitazioni sulle sue indagini pronto ad accogliere le informazioni dei suoi collaboratori Augello e Fazio nell’armonica e rispettosa collaborazione che organizza nel suo commissariato. Il tutto influenzato dal lavoro dell’apparentemente confusionario Catanella e dall’impegno culinario della fedele Adelina che continua a preparare piatti di una sopraffina prelibatezza.

In mezzo ad un’apparente normalità, spicca poi un indizio dell’intuitivo commissario che in breve risolve il caso nascosto e intricato.

«505380»

Dite la vostra