Sul bordo vertiginoso delle cose

Il bordo vertiginoso delle cose

Il bordo vertiginoso delle cose

Una notizia di cronaca nera, una morte… la mente pesca nella memoria. Ricordi di scuola e di adolescenza riaffiorano “a raffica”.

Le lezioni di una giovanissima supplente di filosofia “concreta e moderna” che lo attirano ancora.

Incontri con i familiari, poco frequentati, nella città natale, lontana.

Vicende che riemergono, si snodano, si chiarificano, si rinnovano.

Recensione di «505380»

Dite la vostra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi