Sul bordo vertiginoso delle cose

Il bordo vertiginoso delle cose

Il bordo vertiginoso delle cose

Una notizia di cronaca nera, una morte… la mente pesca nella memoria. Ricordi di scuola e di adolescenza riaffiorano “a raffica”.

Le lezioni di una giovanissima supplente di filosofia “concreta e moderna” che lo attirano ancora.

Incontri con i familiari, poco frequentati, nella città natale, lontana.

Vicende che riemergono, si snodano, si chiarificano, si rinnovano.

Recensione di «505380»

Dite la vostra